Politica30 Giugno 2022 13:23

Per Sogin scende in campo un nuovo profilo al posto di Sara Romano

I destini di Sara Romano, attuale capo Dipartimento per l’Energia e il clima del MiTE, e quelli di Sogin potrebbero non incrociarsi come rivelato da Ageei ma anche da altre testate fino alla scorsa settimana. La posizione di Romano si sarebbe indebolita dopo la serie di articoli usciti sul suo nome e in particolare la sua vicinanza a Giovanni Battista Narbone, ex dirigente Mise ora in pensione, per il suo ruolo quale capo del Comitato direttivo paritetico Italia-Russia creato nel 2003 per vigilare sull’andamento dell’accordo tra 360 milioni di euro per lo smantellamento dei sommergibili nucleari russi.

Il nome nuovo che sta dunque circolando tra i palazzi, secondo quanto raccolto da Ageei, è quello del Generale della Guardia di Finanza Francesco Attardi, 68 anni, ha ricoperto in passato il ruolo di Comandante Regionale della GdF del Trentino Alto-Adige, e poi dell’Abruzzo. Dal 2016 al 2020 è stato invece Comandante del nucleo della Guardia di Finanza per la repressione delle frodi nei confronti dell’Ue istituito presso la presidenza del Consiglio dei ministri. Ma da qualche corridoio si vocifera che la situazione del commissariamento di Sogin potrebbe avere un decorso simile a quello del Gse: alla fine non se ne fece nulla e si aspettò la fine naturale del mandato dei vertici del gruppo.