News29 Marzo 2022 16:42

Al via “School4life”, l’impegno di Ansaldo Energia contro l’abbandono scolastico

Ansaldo Energia, azienda controllata all’88% da CDP e leader nel campo della generazione elettrica e leader della transizione energetica, ha aderito al progetto School4Life, promosso da ELIS insieme a undici grandi aziende, con lo scopo di offrire supporto a studenti e famiglie per contrastare l’abbandono scolastico.

Il progetto School4Life avrà la durata di due anni e prevede attività di orientamento rivolte ai giovani a rischio di abbandono e iniziative a supporto di famiglie e docenti. L’obiettivo è di coinvolgere complessivamente 15.000 studenti su tutto il territorio nazionale, con particolare attenzione alle Regioni in cui il fenomeno è più diffuso. Secondo i dati del Ministero dell’Istruzione, nell’ordine, principalmente: Sardegna, Campania, Sicilia, Lombardia e Liguria.

Ansaldo Energia sarà impegnata a portare la sua esperienza e la sua testimonianza in quattrodici scuole, tra medie e superiori, tra Liguria e Basso Piemonte. Grazie alla collaborazione tra scuole e imprese, School4Life sarà in grado di affrontare le difficoltà sperimentate dai giovani, unendo competenze didattiche e pedagogiche con una conoscenza dei saperi in relazione al mondo del lavoro. Il Programma mira anche a promuovere l’avvicinamento della popolazione studentesca femminile alle materie STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics), competenze che sono ancora principalmente appannaggio in Italia dell’universo maschile, ma che determineranno sempre più in futuro le opportunità di lavoro. Oltre ad Ansaldo Energia, School4Life coinvolgerà Banco BPM, Enel, Eni, Fincantieri, Fondazione Ernesto Illy, Intesa Sanpaolo, Leonardo, Poste Italiane, UniCredit e Fondazione Snam. Il progetto è coordinato da ELIS, ente non profit di formazione e consorzio che raccoglie intorno a sé oltre 100 grandi gruppi e PMI italiane.