AGEEI TV2 Luglio 2024 11:57

Nucleare, Pichetto Fratin: non sostitutivo a rinnovabili. Focus al 2050, abbiamo competenze. VIDEOINTERVISTA

“C’è un focus sul nucleare, non è negli obiettivi Pniec perché quelli sono al 2030, lo scenario è al 2050 in cui la domanda di energia dovrebbe essere il doppio di quella attuale. Con una previsione minima di 8 Gigawatt di nucleare si può dare un contributo rilevante, tra il 15/20% della effettiva domanda di consumo. Non è sostitutivo alle rinnovabili ma integrativo a quelle, perché le rinnovabili hanno la caratteristica della intermittenza.”

Così il ministro Mase Gilberto Pichetto Fratin a margine del Global Energy Transition Congress 2024

“Le capacità le abbiamo e siamo il secondo paese per numero di imprese (cinquanta) nel nucleare, dopo la Francia. Abbiamo tutte le conoscenze e di livello alto, l’Italia sa tanto di nucleare.

Bisogna però creare un percorso di consenso per capire che il nucleare del futuro non è quello di prima e seconda generazione, non sono le grandi centrali.”