Logistica25 Giugno 2024 15:58

Infrastrutture: Ferrante (Mit), Nel 2025 primi due lotti Av/Ac Napoli – Bari, acceleriamo su opere commissariate

Roma - “Il completamento delle opere commissariate è una priorità di questo Governo. Nell’ambito di un nuovo ciclo di incontri con i commissari straordinari ho approfondito in particolare il dossier dell’Av/Ac Napoli - Bari, un’opera chiave per lo sviluppo del Sud e di tutto il Paese. I lavori procedono secondo i tempi previsti e contiamo di poter attivare già entro il prossimo anno i primi due lotti, rendendo così sempre più vicina la realizzazione di un’infrastruttura strategica per i collegamenti nel Mezzogiorno”. Lo afferma il Sottosegretario di Stato al Mit, Tullio Ferrante, che questa mattina ha incontrato l’ingegner Roberto Pagone, Commissario straordinario per la realizzazione delle opere relative alla tratta Napoli-Bari.
“Per quanto riguarda il tratto Cancello - Frasso, che consente il collegamento diretto tra Napoli e Bari, si prevede l'attivazione del primo binario ad aprile 2025 e del secondo ad ottobre dello stesso anno. Quanto al tratto Napoli - Cancello, che si collega all’alta velocità, l’attivazione - aggiunge Ferrante - è prevista a dicembre 2025. Con il raddoppio del tratto Frasso - Vitulano, in linea con le tempistiche previste dal Pnrr, possiamo confermare che l’Av/Ac Na-Ba sarà la prima grande opera commissariata ad essere completata. Infine per il nodo Bari - Nord, che di fatto costituisce l’ultimo lotto della Napoli - Bari, si prevede di concludere l'iter autorizzativo entro l'estate. Procedono secondo programma, inoltre, gli interventi sulla tratta Termoli – Lesina, che completano il raddoppio della direttrice Adriatica nella tratta Pescara - Bari. Stiamo lavorando per accelerare gli iter su tutte le opere commissariate, a partire dalla diga di Campolattaro per la quale è prevista entro luglio 2024 l'approvazione del progetto esecutivo e la consegna dei lavori per settembre 2024. Ho incontrato anche il Commissario Eutimio Mucilli in merito alla SS 372 Telesina, per il cui primo lotto è attesa la progettazione esecutiva ad agosto 2024 e l'avvio dei lavori entro fine anno. Le opere commissariate continuano ad avere la massima attenzione da parte mia e del Mit, con l’obiettivo - conclude Ferrante - di semplificare le procedure, sbloccare i cantieri e accelerare la realizzazione di infrastrutture fondamentali per la crescita del Paese”.