News26 Giugno 2024 11:14

Telco, Piergiovanni (Anie Sit): piano infrastrutturazione non a regime. Bene risorse, ora arrivino a imprese per ripartire

Roma - “Il tempo passa e la situazione non è delle migliori. Lavoriamo su manodopera e sui flussi finanziari per sostenere la crescita e sul ripristino delle aree per non entrare così in conflitto con enti e regioni.”

Così Luigi Piergiovanni, Presidente Anie Sit, nel corso dell’evento Telco per l’Italia organizzato da Corcom oggi a Roma.

“Non siamo messi bene però, la velocità di sviluppo del piano di infrastrutturazione non è a regime, ci aspettiamo però una ripartenza a settembre con grande richiesta di manodopera. Il mondo della costruzione di rete però non cresce, la situazione non è delle migliori.

Imprese investono e crescono e lo fanno diversificando il loro business. Il mondo della costruzione invece non cresce e si trasforma in debito.

Stiamo lavorando su alcune iniziative come il Piano Mattei o con altre organizzazioni ma sono progetti che hanno dei costi. Il governo ha fatto la sua parte, sono stati rilasciati fondi importanti ma le risorse devono arrivare alle imprese per poter ripartire. Importante è definire le roadmap con le imprese e le associazioni di categoria.“