Politica29 Maggio 2024 11:41

Rifiuti, Caudo (Roma Futura): “Nessun impianto di trattamento nelle terre Ex Tmb di via Salaria”

 “Nessun impianto di trattamento delle terre di spazzamento nell’ex TMB. Questa la decisione comunicata dall’assessora Sabrina Alfonsi nel corso della odierna Commissione Ambiente”. Lo dichiara il capogruppo capitolino di Roma Futura Giovanni Caudo.

“Una decisione giusta, frutto delle riflessioni e approfondimenti svolti nella Commissione istruttoria istituita con la mozione che ho presentato insieme a tutta la maggioranza nel novembre scorso (n. 124 del 21/11/2023) e composta da AMA, Assessora Ambiente, Municipio III, Presidente Commissione Ambiente e Osservatorio NO TMB con il compito di fare una disamina puntuale della proposta di localizzare lì l’impianto di trattamento delle terre di spazzamento. Eravamo convinti che quella decisione era un errore e che fosse necessario ragionarci per esaminare tutte le questioni in gioco, da quella ambientale e urbanistica, ma anche sociale e politica che attiene alla storia di tanti cittadini e cittadine riuniti fin dal 2018 nell’Osservatorio NO TMB. Ora si è definitivamente sancito che quell’area non è idonea per il trattamento dei rifiuti. Siamo per gli impianti e per l’economia circolare e sosteniamo le scelte dell’Amministrazione tanto più oggi che ha compreso l’errore che si stava compiendo. No agli impianti di trattamento rifiuti nell’area dell’ex TMB, ora si apre la concreta prospettiva di una reale progettualità, che trasformi quell’area in coerenza con il contesto in cui si colloca, intanto dando uno spazio per attrezzature pubbliche al quartiere, e l’opzione tra i diversi possibili usi, direzionale, spazi per le 3R riciclo, riparazione e riuso, e servizi per i dipendenti di AMA” conclude Giovanni Caudo.