Energia11 Luglio 2024 12:56

Petrolio, Aie:domanda mondiale in crescita di meno di 1 mln di barili al giorno nel 2024 e 2025

Roma - Si prevede che la crescita della domanda mondiale di petrolio sarà in media appena al di sotto di 1 milione di barili al giorno nel 2024 e nel 2025, ciò a causa di una crescita economica al di sotto della media e maggiori efficienze e l'elettrificazione dei veicoli che agiscono come venti contrari. Lo ha affermato l'Agenzia Internazionale per l'Energia (IEA) nel suo rapporto di luglio. Di conseguenza, la stima è rimasta pressoché invariata rispetto al rapporto precedente.

Le aspettative di crescita della domanda mondiale di petrolio per il 2024 e il 2025 rimangono sostanzialmente invariate, rispettivamente a 970 kb/d (rispetto ai 960 kb/d della precedente previsione) e 980 kb/d (1 mbd della precedente previsione), ha affermato l'agenzia.

La crescita della domanda mondiale di petrolio ha rallentato a 710 kb/d nel secondo trimestre, il più basso incremento trimestrale in oltre un anno, ha osservato l'AIE, aggiungendo che il calo è in gran parte dovuto alla minore domanda di petrolio in Cina.

Le scorte di petrolio osservate a livello globale sono aumentate per il quarto mese consecutivo a maggio, con un incremento di 23,9 milioni di barili. Le scorte del settore OCSE sono aumentate di 27,8 milioni di barili a 2,845 miliardi di barili, ma sono rimaste 69 milioni di barili al di sotto della loro media quinquennale. I dati preliminari mostrano che le scorte di petrolio globali sono diminuite di 18,1 milioni di barili a giugno, secondo il rapporto.