News12 Giugno 2024 14:15

Giubileo, Santori (Lega): P. Risorgimento, salta progetto da 12 mln, ennesimo dietrofront e figuraccia di Gualtieri

“Salta pure il cantiere di piazza Risorgimento, la piazza di cui si era sognata la pomposa trasformazione in agorà con un investimento di 12 milioni. Quanto accade è gravissimo: solo un mese fa si annunciavano i cantieri. Ora invece arriva l’ennesimo dietrofront e di questo progetto non se ne fa più nulla, proprio a due passi dal Vaticano, dopo aver seminato ulteriore caos e ingorghi in Prati già in ginocchio a causa dei lavori di piazza Pia, e aver costretto bar e ristoranti a subire perdite economiche importanti. Uno scandalo causato dalla mancata convocazione della necessaria conferenza dei servizi. Gravi, di conseguenza, anche i ritardi per i lavori di via Ottaviano, così come quelli per le piazze pedonalizzate di fronte alle chiese: si farà solo piazza San Salvatore in Lauro: tutte le altre salteranno. Tra una figuraccia e l’altra l’album delle imprese fallite del commissario straordinario al Giubileo, il sindaco Gualtieri, si fa ogni giorno più fitto e ricco di immagini di paesaggi devastati di una città allo stremo, umiliata da disagi senza fine e dal continuo spreco di pubblico denaro. La Lega aveva già invitato Gualtieri a dimettersi dall'incarico di commissario straordinario al Giubileo per l'evidente inadeguatezza, ci dica che intenzioni ha, a meno di sei mesi dall'apertura della Porta Santa: attendiamo risposte”.

Lo dichiara in una nota il capogruppo leghista in Campidoglio Fabrizio Santori.

Giubileo, salta progetto P.Risorgimento da 12 mln avviato con procedura negoziale oltre soglia Ue. mancano i servizi

Giubileo, Società: per P. Risorgimento progetto in corso di attuazione. Tutto nella norma