Energia17 Giugno 2024 12:01

Energia: Cib e Uniceb alleate per supportare le aziende della filiera della carne nella transizione verso le rinnovabili

Favorire e stimolare lo sviluppo del biogas e del biometano all’interno del settore zootecnico, contribuendo al contempo alla riduzione delle emissioni e al percorso di transizione ecologica, senza tralasciare la competitività del settore. E’ l’obiettivo comune promosso da CIB-Consorzio Italiano Biogas e UNICEB-Unione Italiana Filiera Delle Carni che hanno avviato un accordo di collaborazione sottoscritto presso gli uffici romani del CIB.

Nell’ambito dell’accordo, il CIB collaborerà con UNICEB mettendo a disposizione la propria esperienza tecnico-scientifico con l’obiettivo di accompagnare le aziende zootecniche verso percorsi di sostenibilità attraverso la produzione di energia rinnovabile, biogas e biometano, utilizzando gli investimenti previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

"L'accordo con UNICEB è uno strumento di collaborazione strategico importante per favorire soluzioni sostenibili, quale la produzione di biogas e biometano, nel settore zootecnico italiano. Questa partnership ci permetterà di unire competenze e risorse trasversali alle nostre filiere produttive e promuovere l'impiego di tecnologie innovative e pratiche virtuose, offrendo un contributo concreto al percorso di transizione delle nostre aziende. Siamo felici di unire le forze con UNICEB per raggiungere questi importanti obiettivi comuni.", dichiara Piero Gattoni, Presidente del CIB.

"Questo accordo si inserisce nella strategia di UNICEB per il supporto alla nostre filiere produttive” – ha dichiarato Carlo Siciliani, Presidente UNICEB. “E’ ormai da 5 anni che abbiamo avviato questo percorso all’interno della nostra Organizzazione, offrendo un supporto specializzato per consigliare le nostre aziende verso l’utilizzo delle energie rinnovabili per completare l’ultimo anello dell'economia circolare così importante anche in termini di sostenibilità ambientale. L’accordo di collaborazione con il CIB è un ulteriore fondamentale passo avanti nella giusta direzione”.

L’accordo tra CIB e UNICEB testimonia l’impegno delle due organizzazioni che, oltre a garantire una maggiore sostenibilità dell’intera filiera zootecnica, favorisce concretamente la transizione ecologica, un passaggio fondamentale per raggiungere gli ambiziosi obiettivi europei.