AGEEI TV25 Giugno 2024 14:58

Eco 2024, Tripepi (Enel): spazi urbani imprescindibili per garantire mobilità elettrica e ricarica veicoli. VIDEOINTERVISTA

Roma - “Ad oggi la mobilità elettrica non può prescindere da una infrastruttura di ricarica pubblica. La nostra situazione urbanistica in Italia fa sì che la maggior parte dei cittadini non abbiano a disposizione spazi propri per ricaricare la propria auto. Ed è questa forse la caratteristica principale della mobilità elettrica, ossia la possibilità di poter ricaricare a casa propria l’automobile. Sentiamo però il dovere di dare a tutti la possibilità di ricaricare anche negli spazi pubblici, in questo senso gli spazi urbani e le iniziative pubblico-privato sono fondamentali proprio per mettere a disposizione spazi pubblici per poter poi costruire infrastrutture di ricarica che devono essere sempre più efficaci ed efficienti anche nei tempi di ricarica. Ci possono poi essere spazi adibiti a ricariche più lente ed altri più veloci. In questo senso lo spazio urbano è fondamentale.”

Così Simone Tripepi, Head of Charging Point Operator Italia di Enel, a margine della presentazione di Eco 2024, Festival della mobilità sostenibile e delle città intelligenti che sarà organizzato a Roma dal 17 al 18 settembre.