Viabilità31 Maggio 2024 13:07

Autostrade per l’Italia: A8 Milano-Varese apre al traffico la nuova stazione di Lainate\Arese

Sarà aperta al traffico a partire da domenica 2 giugno, come da cronoprogramma concordato con le istituzioni Territoriali, la nuova stazione di Lainate\Arese, situata al km 8+200 della A8 Milano-Varese, opera prevista nell’ambito del progetto di Autostrade per l’Italia per la realizzazione della V corsia.
Il nuovo svincolo di Lainate-Arese, ha visto il ribaltamento del piazzale di esazione sul lato opposto dell’autostrada ed in posizione speculare rispetto al precedente. Il nuovo casello, il cui piazzale avrà una larghezza di circa 43 metri, è in grado di ospitare 8 piste dedicate al traffico ordinario e una, sia in entrata che in uscita, dedicata ai transiti eccezionali, con un aumento di capacità totale rispetto alla precedente stazione.
Le attività, in quest’ultimo mese, hanno riguardato in particolare l’ultimazione delle nuove rampe di collegamento con il tratto autostradale, l’installazione 1,5 km di barriere di sicurezza di ultima generazione e oltre 650 metri dei sistemi fonoassorbenti, per limitare l’impatto acustico sul territorio circostante, le installazioni impiantistiche che garantiscono il funzionamento del casello adeguate ai più recenti standard ASPI ed i nuovi impianti di illuminazione a Led di ultima generazione, oltre alla dismissione delle attuali rampe provvisorie e la realizzazione della segnaletica orizzontale e verticale. Alle lavorazioni hanno partecipato quotidianamente circa 90 uomini, tra tecnici e maestranze, e 40 mezzi impegnati h24 sette giorni su sette.
La nuova stazione, anche grazie alla nuova viabilità di collegamento tra la SP119, in corrispondenza dello svincolo di Lainate, e la SP10, inaugurata ad Aprile 2023, produrrà un significativo decongestionamento della circolazione tra i comuni di Lainate e Rho e una deviazione nella mobilità urbana, soprattutto dei mezzi pesanti, dal tessuto cittadino dei comuni di Rho e Lainate a un percorso più isolato e una migliore fruibilità sia in entrata che in uscite del tratto autostradale. Sempre per favorire la viabilità locale e a beneficio del territorio, si procederà alla demolizione della vecchia stazione ed al suo posto sarà realizzata una viabilità locale di connessione tra due rotonde esistenti.
Nelle prossime settimane proseguiranno le attività di finalizzazione della nuova stazione, con lavorazioni che saranno eseguite prevalentemente in orario notturno.