Energia3 Giugno 2024 10:30

Antitrust, Assoutenti: bene intervento. Ma Autorità punti faro su criticità legate all’imminente fine del mercato tutelato

Bene l’intervento dell’Antitrust in tema di bollette energetiche, ma l’Autorità deve ora spostare l’obiettivo sulle troppe criticità legate all’imminente fine del mercato tutelato della luce. Lo afferma Assoutenti, commentando la moral suasion dell’Antitrust su 13 società di luce e gas.
“Con l’azione comunicata oggi l’Antitrust ha confermato quello che Assoutenti denunciava da tempo, ossia la scarsa chiarezza di molte offerte commerciali in tema di forniture luce e gas – afferma il presidente onorario e responsabile energia di Assoutenti, Furio Truzzi – Ora però l’Autorità deve spostare il suo faro sulle criticità che accompagnano la fine del mercato tutelato della luce, perché il vero problema allo stato attuale è il passaggio dal mercato libero al più conveniente Servizio a Tutele Graduali che scatterà il prossimo 1 luglio,  passaggio dove regnano incertezze, scarsa informazione agli utenti, ostacoli, in grado di arrecare un danno economico enorme ai consumatori” – conclude Truzzi.